Fisioterapia Respiratoria Pediatrica Integrata al concetto TMPI – Docente Inaki Pastor Pons


DATE DEL CORSO

Il Corso si terrà dal 13 al 17 MAGGIO 2020

Orario:
13 maggio 9:00 – 18:00
14 maggio 9:00 – 18:00
15 maggio 9:00 – 18:00
16 maggio 9:00 – 18:00

17 maggio 9:00 – 13:30

INTRODUZIONE E MOTIVAZIONI

Le malattie respiratorie infantili stanno aumentando in maniera molto significativa nei paesi industrializzati, essendo essi la causa più frequente di accesso ai presidi ospedalieri nei primi 3 anni di vita. Tali disturbi dipendono da fattori ambientali e genetici, che influenzano a loro volta il sistema respiratorio e la qualità di vita del bambino.

Secondo l’OMS, le infezioni respiratorie delle basse vie aeree causano quasi 4 milioni di morti l’anno e rappresentano la causa principale di morte nei bambini sotto ai 5 anni; inoltre, condizionano la vita adulta provocando malattie respiratorie croniche.

Ad oggi vengono stimate 210 milioni di malattie respiratorie croniche.
Per questi motivi è necessario consultare fisioterapisti che siano specializzati in Fisioterapia Respiratoria Pediatrica, che attraverso delle tecniche manuali possano prevenire o curare le alterazioni delle vie aeree superiori o inferiori, presenti nel neonato o nel bambino. In tal modo sarebbe possibile ridurre riacutizzazioni, ricoveri e assunzioni di farmaci affiancando pediatri e pneumologi.

I vantaggi di integrare un corso di fisioterapia respiratoria nel contesto della Terapia Manual Pediatrica Integrativa permette al fisioterapista di trattare la struttura muscoloscheletrica per migliorarne la funzione.

Questo trattamento è particolarmente utile a livello delle vie aeree superiori, in quanto il trattamento manuale delle ossa del viso provocano la liberazione della funzionalità respiratoria. Un altro vantaggio è la comprensione della stretta relazione tra respirazione e sviluppo posturale e motorio grazie alla funzione diaframmatica. Questa formazione offre strumenti di valutazione e trattamento del neurosviluppo legati alla funzione respiratoria.


OBIETTIVO GENERALE
– Fornire al fisioterapista le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per poter valutare e trattare le disfunzioni respiratorie del neonato e del bambino con tecniche efficaci basate sull’evidenza.
– Approfondire il concetto TMPI e l’interrelazione struttura/funzione, e funzione respiratoria-neurosviluppo.


OBIETTIVI SPECIFICI

– Insegnare le caratteristiche generali anatomiche, fisiologiche e biomeccaniche dell’apparato respiratorio, le differenze anatomiche tra adulto, bambino e
neonato.

– Conoscere la fisiopatologia, segni e sintomi delle principali malattie pediatriche. Introdurre conoscenze degli schemi respiratori in fisioterapia respiratoria: ostruzione e restrizione.

– Dare al fisioterapista le conoscenze e gli strumenti necessari per effettuare una completa analisi fisica con valutazione e auscultazione; poter identificare i campanelli di allarme e segni clinici presenti nei bambini con alterazioni respiratorie (acute e/o croniche).

– Praticare l’auscultazione per differenziare i vari rumori respiratori e identificare le caratteristiche specifiche degli stessi in età pediatrica.

– Apprendere gli obiettivi e gli effetti fisiologici delle tecniche manuali e strumentali della fisioterapia respiratoria sia delle vie aeree superiori che inferiori, conoscendo le indicazioni e controindicazioni specifiche di ogni tecnica.

– Migliorare il ragionamento clinico per decidere quale tecnica utilizzare e in quale ordine, per poter garantire il miglior trattamento possibile per il paziente.

– Conoscere i principi dell’ Aerosolterapia, per sapere come e quando applicarla e per ottimizzare la localizzazione polmonare del farmaco nonché al fine di insegnare al paziente il corretto utilizzo dei vari apparecchi nel contesto della terapia prescritta.

– Conoscere le tecniche manuali a livello del viso per liberare le vie respiratorie superiori.

– Conoscere la interrelazione della funzione posturale e respiratoria del diaframma e le chiavi per stimolarla.

– Comprendere il significato del lavoro di equipe nella fisioterapia respiratoria.

– Saper orientare i familiari nella gestione della malattia dandogli determinate regole (igiene, individuazione dei sintomo, gradi della temperatura e umidità, idratazione…).


PROFESSORI

Beatriz Orallo Rodriguez
Fisioterapista. Specializzata in fisioterapia respiratoria. Docente Internazionale.
Specializzata in Terapia Manual Pediátrica Integrativa (TMPI).

Iñaki Pastor Pons
Fisioterapista. Master in fisioterapia pediatrica. Dottorato all’Universidad di Zaragoza.
Direttore Internazionale della formazione in Terapia Manuale Pediátrica Integrativa (TMPI).


MATERIALI DA PORTARE AL CORSO

Fonendoscopio,
Bambolotto,
Abbigliamento comodo.

_

Scarica la brochure

_

Scarica il modulo di iscrizione

CONTATTACI