IL METODO SOUCHARD: DI COSA SI TRATTA?


”Unico e indivisibile sul piano psicosomatico,
l’uomo è un tutto, articolato attorno ad una
struttura muscolo-scheletrica che determina
le forme e protegge le funzioni”.

(Philippe Souchard)

È al professor Philippe Souchard che si deve la creazione del metodo RPG (Rieducazione Posturale Globale), nato in seguito ad approfonditi studi basati sulle teorie dell’illustre fisioterapista Françoise Mézières.

Si tratta di un intervento fisioterapico fondato su un trattamento manuale individuale e globale, che analizza l’analisi dei sintomi e delle cause di una lesione con lo scopo di eliminare entrambi, compresa ogni possibilità di recidiva.

La premessa è che l’assetto corporeo umano è influenzato da catene di coordinazione neuromuscolare, che per funzionare correttamente necessitano di essere mantenute o riportate in una situazione di bilanciamento: uno dei punti cardine della RPG è la valutazione posturale, propedeutica e indispensabile al trattamento. Quest’ultima, attraverso la simultaneità delle correzioni dei compensi messi in atto dal paziente per evitare il dolore, permette di individuarne la causa che verrà successivamente trattata attraverso una terapia individuale e personalizzata, che evita ogni recidiva.

Durante le posture di cui si avvale la RPG, vengono eseguite delle correzioni articolari rispettando l’allungamento delle catene muscolo scheletriche di coordinazione neuromuscolare. A tali posture viene associata la respirazione, fondamentale per il mantenimento delle correzioni da adottare.
Il trattamento richiede la partecipazione attiva del paziente, in modo tale che il SNC possa ricevere continue afferenze dall’apparato muscolo scheletrico.
In tal modo il SNC registrerà una nuova e corretta postura adottata dal paziente, evitando ogni recidiva.

A COSA SERVE IL METODO SOUCHARD
Ernie del disco, spondilolistesi, lombalgie, mal di testa, nevralgie ma anche dolori reumatici, tensioni, dolori localizzati, difficoltà nei movimenti, disturbi circolatori, problemi post traumatici, alterazioni posturali e disturbi digestivi: il metodo Souchard si rivela efficace sia per trattare tutte queste patologie che per migliorare la postura in generale.
Con l’aiuto della RPG è possibile combattere sedentarietà e cattive abitudini motorie, traumi e sforzi eccessivi, posizioni forzate o

mantenute a lungo (lo sa bene chi lavora in ufficio, costretto a stare seduto davanti la scrivania per ore), ma anche ansie e preoccupazioni, di frequente responsabili di anomale tensioni muscolari che possono ripercuotersi sulla postura, sbilanciandola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *